CIRCOLO CULTURALE

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE

Santa Maria di Tofori (ex-Tofari o Tufulo )

 

La chiesa si trova in posizione panoramica ed dedicata a Maria Assunta.

La chiesa viene menzionata in un documento del 980 e nell' Estimo del 1260 come cappella dipendente dalla Pieve di San Gennaro.

Nel 1581 diventa parrocchia.

La chiesa attuale, che risale in parte al XIV secolo,  ha assunto nel XIX secolo una struttura a forma di croce latina.

Nel 1847 viene restaurato il campanile, nel 1890 arrivano le nuove campane e nel 1892 viene cambiato il vecchio organo del Crudeli con quello realizzato da Evaristo Santarlasci.

La parrocchia, nel 1832, contava 279 abitanti.

Tra gli arredi interni da ricordare una tela di Tiberio Franchi raffigurante la Madonna del Rosario tra diversi santi e una statua  trecentesca, in alabastro, della Madonna. (XIV-XV sec.).

La statua impreziosita da diademi dell'orafo Farnesi (1866).

Nel territorio della parrocchia esistevano tre cappelle (S.Carlo, S. Maria Maddalena, S.Martino) e lo Spedale di S.Nicola.




Sopra : la chiesa vista da nord
Sotto : la chiesa vista da est

Una leggenda racconta che la statua della Madonna venne trovata nei pressi dell'attuale chiesa da una pastorella (a ricordo di quel luogo, oggi c' una piccola cappella). Gli abitanti la portarono nella vicina Pieve di San Gennaro ma dopo pochi giorni la statua torn dove fu trovata.

Interpretando l'avvenimento come un miracoloso segno divino venne costruita la chiesa.


 

Bibliografia